Web Copywriting: l’importanza di avere un proprio blog personale

Posted by on nov 14, 2011 in Blog | No Comments

Frequento assiduamente il Forum GT e mi sento di consigliarlo a chiunque voglia intraprendere un’attività da freelance sul web, che sia nel campo del copywriting, della grafica e della progettazione e/o programmazione di siti internet.

Ho scovato un articolo molto interessante che porta la firma di Beatrice e che potete leggere per intero cliccando QUI. L’articolo si intitola No Blog? No Web! e riporta in poche parole un concetto che ho sempre ritenuto valido, ossia quello dell’obbligatorietà di possedere e gestire un proprio blog per chiunque si voglia definire un web copywriter.

Ai tempi del predominio della televisione ero solito dire che “se qualcosa non si vede in tv, allora non esiste” e ora mi sento di poter doverosamente trascinare il mio ragionamento (spero condiviso da molti) nel campo del web. Se non sei sul web, praticamente non esisti.

Può un web copywriter non avere un proprio blog e/o sito personale? Può una persona che lavora con internet non utilizzare internet stesso come strumento di pubblicità?

Direi che è come se un istruttore di scuola guida non avesse la patente, un paradosso talmente improbabile e impossibile da validare ancor di più il concetto appena esposto.

So bene che mantenere un blog come questo necessita di un minimo di tempo libero sia dal lavoro che dalle relazioni sociali che, comunque, vanno mantenute. Avere un blog vuol dire anche gestirlo in maniera costante, senza periodi di totale inattività. Ma per un web copywriter il blog può rappresentare uno strumento fondamentale per allacciare rapporti, stringere collaborazioni fruttuose, promuovere la propria attività freelance, mettere in gioco il proprio nome e le proprie capacità.

Un blog personale, insomma, è un veicolo di marketing perfetto, un modo per dire (e qui riprendo le parole di Beatrice del GT Magazine) “Eccomi, sono qui. Vediamo cosa so fare per te!”.

Non siete d’accordo?

 

Leave a Reply